Tipologie di serra bioclimatica: esempi e come scegliere

Categoria: Info Serre Bioclimatiche 

La serra bioclimatica è una soluzione di bioedilizia e di design che riesce a garantire risparmio energetico all’abitazione sfruttando un terrazzo, un balcone oppure un giardino e viverlo in qualsiasi stagione dell’anno.
Non esiste però una sola tipologia di questo tipo di struttura.

Le serre bioclimatiche vengono realizzate in 3 tipologie differenti, in base al modo in cui trattengono e distribuiscono il calore nel resto della casa:

Le serre bioclimatiche devono essere costruite in modo da riuscire a captare i raggi solari, con l’obiettivo di regolare la temperatura dell’abitazione, riscaldando l’ambiente durante l’inverno e favorendo invece la dispersione del calore nella stagione estiva. Ma è fondamentale anche che possano integrarsi perfettamente al contesto edilizio in cui vengono realizzate. In base al contesto abitativo e al tipo di serra bioclimatica scelta, le diverse strutture porteranno particolari vantaggi.

 

Scopriamo quali sono le specifiche caratteristiche della serra bioclimatica, in modo da valutare al meglio la soluzione su cui orientarsi anche a seconda dell’uso a cui saranno destinate.

Serra bioclimatica a guadagno diretto

Tra le tre tipologie di serra solare, la serra bioclimatica a guadagno diretto risulta completamente integrata con la casa. Infatti diventa a tutti gli effetti una sua estensione. Eventuali divisori – come, ad esempio, le porte scorrevoli o a soffietto – possono essere rimossi creando un ambiente unico e il pavimento funge da accumulo. In questo modo il calore viene distribuito in maniera del tutto naturale all’interno dell’abitazione, favorendo il passaggio sia della luce che del calore. Una soluzione del genere è particolarmente adatta per chi ama gli open space e ha una casa che si presta alla sua realizzazione; ma è comunque necessario porre un’attenzione particolare alle dispersioni e all’isolamento delle superfici vetrate, soprattutto durante il periodo invernale.

Serra a scambio convettivo

Un ulteriore esempio di serra bioclimatica è quella a scambio connettivo. Ma cosa significa esattamente? Le serre bioclimatiche che rientrano in questa categoria vengono così definite perché permettono lo scambio di calore per “convezione”. Queste serre prevedono bocchette, oppure serramenti, che si aprono nel momento in cui viene raggiunta la temperatura desiderata. Vengono normalmente poste ai piedi e in cima alla parete. Una serra a scambio connettivo può essere realizzata anche mediante l’inserimento di condotti di ventilazione forzata, utili se si intende veicolare il calore in quegli ambienti che non sono adiacenti alla serra stessa. Al contrario delle serre bioclimatiche a guadagno diretto, la struttura risulta divisa dal resto dell’ambiente domestico. Può essere indicata quando deve essere ricavata, per esempio, da una parte del giardino.

Serra a scambio radiante

La serra a scambio radiante è completamente diverso rispetto alle serre bioclimatiche dei due esempi precedenti. Infatti in questo caso il passaggio di calore avviene per “radiazione”. Il calore immagazzinato viene raccolto in una parete comunicante (non isolata), chiamata “di accumulo”, che riscalda la massa d’aria e la trasferisce nel momento in cui la temperatura dell’ambiente adiacente dovesse scendere.
Per questa soluzione è consigliabile prevedere una coibentazione mobile per il lato esterno della parete che riguardi le ore notturne, in modo da puntare a ridurre eventuali dispersioni.

Le serre solari degli esempi riportati consentono di rispondere a varie necessità abitative e di costruzione. Inoltre non aumentano la cubatura dell’abitazione e rientrano tra i lavori inclusi nel bonus casa. Le detrazioni fiscali coprono il 50% dei lavori di acquisto e installazione con un tetto fino a 96 mila euro. Il bonus è previsto con una detrazione sull’IRPEF suddivisa in 10 anni.

Scopri di più su: Ecobonus e agevolazioni per installare una serra bioclimatica.

Potrebbe interessarti anche:

Orientamento e esposizione per una serra bioclimatica

Giardino d’inverno in appartamento: come realizzarlo

Serre bioclimatiche e distanza dai confini: cosa dice la legge