Menu

Serra bioclimatica

Le serre bioclimatiche, anche dette serre solari, sono delle strutture vetrate che permettono di chiudere balconi, terrazzi e giardini garantendo anche un risparmio energetico per la casa, con la diminuzione dei costi di riscaldamento.
Gli spazi esterni entrano a far parte della casa, abitabili anche in inverno grazie al sistema di captazione solare dei vetri che assicura una temperatura sempre ottimale.
Per potersi definire serra bioclimatica, usufruendo di Bonus e detrazioni fiscali, la struttura deve essere progettata secondo la normativa e rispettarne i requisiti.

Caratteristiche tecniche delle serre bioclimatiche

Le caratteristiche delle serre bioclimatiche Zaza Design garantiscono un prodotto sempre perfetto:

  • struttura in acciaio e vetri basso emissivi
  • apertura delle vetrate motorizzata

Come funziona una serra solare bioclimatica

I vetri basso emissivi delle serre bioclimatiche captano i raggi solari durante il giorno e ne trattengono il calore per poi rilasciarlo durante la notte, per mantenere la temperatura interna ottimale. L’energia termica viene distribuita dentro casa permettendo di abbattere i costi per il riscaldamento durante l’inverno. In estate le vetrate della serra possono essere aperte, permettendogli di non surriscaldarsi e creando un ambiente fresco e ventilato.

Orientamento ed esposizione

Orientamento e esposizione di una serra bioclimatica sono fondamentali per il suo corretto funzionamento. L’orientamento migliore è quello a sud, compreso tra sud-est e sud ovest, in modo da garantire la massima irradiazione nel periodo invernale e un’esposizione minore durante il periodo estivo.
In questo modo il risparmio energetico sarà massimo e l’ambiente sempre alla temperatura ideale.

Risparmio energetico e massima resa estetica

Le serre bioclimatiche Zaza Design sono progettate in ogni dettaglio.
Orientamento ed esposizione della struttura sono studiate per ottenere il massimo della riduzione dei consumi con una soluzione di arredamento dal fascino unico.

serra bioclimatica in giardinoUn giardino d’inverno in terrazza e in balcone

Vuoi creare un ambiente in più in casa costruendo una veranda o un affascinante giardino d’inverno?
Aumentare lo spazio della propria casa con una sala esterna è possibile con le serre bioclimatiche. Una serra bioclimatica non è esclusiva di spazi ampi come attici o grandi giardini, possono essere installate anche in balconi e terrazze. Le vetrate hanno un profilo dallo spessore ridotto e riescono a sfruttare al massimo tutti gli spazi.
Non ci sono limiti di spazio per una serra bioclimatica, tanto che possono essere installate anche in abitazioni che fanno parte di un condominio.

Tipologia di serre solari

In base al modo in cui la serra bioclimatica trattiene e distribuisce il calore nel resto della casa si possono classificare tre tipi di strutture:

  • Serra a guadagno diretto: la struttura è integrata con la casa e eventuali divisori come porte scorrevoli possono essere rimossi creando un ambiente unico. Il calore viene distribuito in maniera naturale all’interno della casa.
  • Serra a scambio convettivo: il calore passa dalla serra all’abitazione attraverso bocchette o serramenti che si aprono al raggiungimento della temperatura desiderata. La serra rimane separata dall’ambiente domestico.
  • Serra a scambio radiante: il calore immagazzinato dalla serra viene raccolto da una parete comunicante, detta di accumulo, che trasferirà il calore in casa quando la temperatura dell’abitazione scende.

Queste soluzioni permettono di creare una serra bioclimatica che si adatta a qualsiasi spazio, con una soluzione esteticamente elegante e funzionale per il risparmio energetico della casa.

Normativa e permessi per una serra bioclimatica

Le serre bioclimatiche vengono considerate un’opera di bioedilizia, che non aumenta la cubatura e il volume dell’abitazione. La normativa definisce tutti i requisiti che una serra bioclimatica deve rispettare per essere considerata volume tecnico, permettendo di non richiedere permessi di costruzione. Ogni Regione e Comune ha norme specifiche che regolano l’installazione delle serre bioclimatiche.

Ecco alcuni requisiti della normativa del Comune di Roma, validi anche per diversi altri comuni Italiani:

  • Risparmio energetico: e serre devono portare almeno a una riduzione del 10% dei consumi connessi al riscaldamento invernale;
  • Volume: la superficie della serra non deve superare il 15% del volume dell’abitazione;
  • Orientamento: esposizione compresa tra sud/est e sud/ovest.

Scopri di più sulla normativa per le serre bioclimatiche nel Comune di Roma.

Le serre bioclimatiche Zaza Design sono progettate su misura per rispettare le normative e tutti i requisiti. Un team di professionisti a tua disposizione!

Ecobonus, Bonus Casa e detrazioni fiscali

L’installazione di una serra solare permette di accedere a una detrazione fiscale del 50%, compresa all’interno del Bonus Casa. Dal 2020 per le serre bioclimatiche non vi è più possibilità di accedere all’Ecobonus come negli anni precedenti, ma rimangono gli incentivi grazie al Bonus Casa.
Le detrazioni fiscali coprono il 50% dei lavori di acquisto e installazione della serra bioclimatica con un tetto di spesa di 96000 euro. Il Bonus viene applicato con una detrazione sull’IRPEF ripartita in 10 anni. Scopri tutto sul Bonus Casa per le serre bioclimatiche.

Zaza Design offre assistenza per la richiesta del Bonus Casa e l’ottenimento delle detrazioni fiscali. Il servizio più completo sul mercato.

Serra bioclimatica Zaza Design

Rivolgiti all’esperienza di Zaza Design nell’arredamento per esterni, sapremo trovare la soluzione migliore per qualsiasi esigenza o domanda sulle serre bioclimatiche.