5 idee per utilizzare le pareti vetrate in camera da letto

Categoria: Info Vetrate 

Siamo abituati a dividere gli spazi della casa con pareti in muratura. Ma perché non delimitare gli spazi senza rinunciare alla luce solare? Le vetrate per la camera da letto sono una soluzione veloce e di design a moltissime esigenze. Nell’articolo proponiamo 5 idee per trasformare la camera da letto e sfruttarla al 100% grazie alle pareti vetrate.

Ecco cosa puoi fare con le vetrate per interni in camera da letto:

Cabina armadio con pareti vetrate

I miei soldi li voglio là dove posso vederli… appesi nel mio armadio! La celebre citazione di Carrie Bradshaw calza a pennello se pensiamo di costruire una cabina armadio in camera con delle pareti vetrate per interni. Il consiglio è quello di posizionare la vetrata davanti ad un armadio senza ante o davanti ad un appendiabiti con sotto delle scatole contenitori per il guardaroba. Gli abiti saranno ben visibili, ma organizzati e sistemati. Certo, avere una cabina armadio trasparente vuol dire avere gli abiti sempre a vista e quindi, sistemarla periodicamente. Questo vale solo se non sopportate il disordine!

Bagno vetrato in camera

Il bagno in camera è un sogno che può essere realizzato anche in meno di 4 mt quadrati. Ciò che devi sapere è che per realizzarlo, occorre chiedere dei permessi al proprio comune di residenza, in quanto si tratta di rivisitare la planimetria catastale dell’immobile. Non si tratta quasi mai del bagno principale della casa, quindi spazio all’immaginazione! Il bagno vetrato in camera è un piccolo intimo privilegio per se stessi, da arredare con uno stile minimal e lineare, per non creare un netto contrasto con la zona notte.

vetrata con infissi neri per doccia moderna

L’effetto vetrato ha grandi vantaggi, pratici oltre che estetici: non toglie troppo spazio e non riduce la luminosità della camera. E la privacy? Per chi preferisce un vetro non trasparente, è possibile optare per un vetro satinato, colorato o decorato. Un piccolo lusso da grand hotel in casa propria!

Organizzare un piccolo ufficio in camera

Lo spazio non basta mai in casa. Quindi, perché non sfruttare la camera da letto, che molto spesso è enorme, e creare un piccolo angolo di lavoro? Una soluzione perfetta per lo smart working, per chi non ha una stanza studio in casa e non vuole utilizzare la cucina o il salotto come zona di lavoro. Con le pareti vetrate da interno si possono delimitare alcuni metri quadrati della stanza, utilizzando un vetro extra chiaro e trasparente, così da non perdere la luce solare naturale. Basterà arredare l’area con una scrivania di design, una sedia stile nordico e un pouf e il gioco è fatto! Senza lavori in muratura, ecco un piccolo ufficio in casa!

Dividere la camera dal salone

Se vivi in un loft, in un ambiente open space o in un monolocale, delimitare la zona giorno dalla zona notte è fondamentale. Non solo per odori e rumori, anche per non avere la sensazione di vivere sempre nello stesso spazio. In più, optare per delle vetrate piuttosto che per delle pareti in muratura ha un grande vantaggio: la luce! Il vetro di alta qualità è un vetro extra chiaro e trasparente, l’effetto ottico è quasi impercettibile. Di conseguenza, lo spazio non sembrerà ridotto, al contrario, si avrà la sensazione di avere un open space più grande, ma con il giusto divisorio per la camera da letto e il salone.

Dividere il letto dal resto della camera

Un’alternativa alla classica camera da letto. Un piccolo lusso per arredare con un tocco moderno e minimal anche la zone notte. Una specie di parete divisoria tra il letto e la camera da letto vera e propria. Ideale per chi ha una camera da letto spaziosa e luminosa, magari con un divano, una scrivania e delle piante decorative. Si avrà la sensazione di dormire in una bolla, in totale relax dal resto della casa. Consigliamo di utilizzare un vetro extra-chiaro con degli infissi scuri per dare risalto alla parete vetrata.

Potrebbe interessarti anche:

Vetrate per uffici: creare e dividere spazi di lavoro

Come rendere una serra bioclimatica abitabile

5 idee per sfruttare il giardino d’inverno