Costruire una veranda in vetro: caratteristiche e permessi

Categoria: Info Vetrate 

Una veranda in vetro è il modo ideale per arredare gli ambienti esterni creando un nuovo ambiente da poter vivere anche in inverno. Scegliere le vetrate da esterno come materiale per realizzare una veranda ha molti benefici, con una maggiore luminosità e la possibilità di chiudere e aprire lo spazio in ogni momento, ad esempio con dei vetri scorrevoli. Che sia in un giardino, in un ampio terrazzo o in un piccolo balcone una veranda in vetro è una garanzia di stile.
Importante prestare attenzione a normative e permessi, in modo che la costruzione della veranda sia a norma.

Tutto quello che devi sapere per installare una veranda in vetro:

Veranda in balcone con vetri scorrevoli

Vuoi installare una veranda in casa tua ma pensi di non avere abbastanza spazio? Non ti preoccupare, queste strutture possono essere progettate per adattarsi anche agli spazi più ristretti, è infatti impossibile installare una veranda anche in un piccolo balcone da appartamento.
Nella scelta dei vetri per la veranda da balcone sicuramente è preferibile optare per dei vetri scorrevoli, in questo modo si sfrutta un’apertura su binari paralleli dall’ingombro minimo.

Vetrata panoramica in terrazzo

Se hai un ampio terrazzo o un attico che vuoi chiudere per sfruttarlo al meglio anche in inverno una veranda è la soluzione migliore per ottenere uno spazio in più in casa. Per chiudere un attico con una veranda le vetrate sono il materiale più indicato. Utilizzare strutture oscuranti come tende da sole o tettoie può infatti portare a uno spazio poco luminoso, annullando la vista del panorama. Se il terrazzo gode di una bella vista e vuoi sfruttare al massimo l’illuminazione naturale durante il giorno una veranda con vetrate panoramiche a pacchetto è la scelta perfetta. Queste vetrate permettono di avere un’apertura completa verso l’esterno, ideale per ammirare il panorama dal vostro terrazzo.

Una veranda con la serra bioclimatica

Anche una parte del giardino può essere chiusa con una veranda per creare un nuovo e suggestivo ambiente in casa. Le serre bioclimatiche sono una delle soluzioni più popolari per realizzare una luminosa veranda in vetro. Queste strutture contribuiscono anche all’efficienza energetica della casa e non richiedono permessi essendo considerate volume tecnico. La serra solare è interamente realizzata con vetri basso emissivi, permettendo il massimo ingresso di luce e il riscaldamento dell’ambiente durante l’inverno. Per essere riconosciuta come serra bioclimatica e godere della facilitazione nei permessi devono essere rispettate delle norme specifiche, come l’orientamento verso Sud e il miglioramento energetico della casa.

Veranda con copertura apribile o chiusa

Quando si progetta una veranda è importante pensare al tipo di copertura superiore, e se questa sarà apribile o chiusa. Se l’obiettivo della veranda è coprire e rendere abitabili gli spazi esterni in inverno, un tetto con infissi scorrevoli ti permetterà in estate di aprire completamente la veranda.
Un’altra idea per realizzare una veranda apribile è con una pergola bioclimatica retrattile. Ai lati è possibile installare vetrate scorrevoli o a pacchetto, per chiudere o aprire l’ambiente in base alla stagione e alla situazione.

Veranda in vetro: possibile senza permessi?

Una volta scelto l’ambiente nel quale costruire la veranda è fondamentale che vengano rispettati tutti i permessi necessari per non incorrere in abusi edilizi.
In base alla struttura della veranda e alle sue caratteristiche si potranno definire i permessi necessari alla costruzione.

Veranda senza permessi

Se la struttura si può definire come facilmente rimovibile e appoggiata al terreno è possibile costruire una veranda senza il bisogno di permessi.

Il Consiglio di Stato con la sentenza 1777/2014 ha infatti dichiarato che una veranda facilmente amovibile non richieda permessi di costruzione e non porti a un aumento della volumetria dell’immobile. Un esempio di questo caso è l’installazione di una pergola con chiusure laterali vetrate. (fonte: il Sole 24 ore)

Se si decide di realizzare la veranda in giardino o in terrazzo con una serra bioclimatica non occorreranno permessi. Infatti se vengono rispettati tutti i requisiti previsti nella normativa la struttura viene considerata volume tecnico, che contribuisce all’efficienza energetica della casa.
In tutti i casi in cui si utilizzino strutture permanenti diverse dalle serre bioclimatiche, che vanno ad aumentare la volumetria dell’edificio, sarà necessario avere il permesso di costruire. Nel caso in cui si voglia costruire una veranda sul terrazzo o nel balcone di un appartamento condominiale sarà prima necessario ottenere il consenso dall’assemblea.

Il consiglio migliore prima di costruire una veranda è quello di affidarsi a un tecnico esperto e rivolgersi al proprio Comune di appartenenza per avere la sicurezza di non incorrere in alcun abuso edilizio.

Potrebbe interessarti anche:

Come scegliere tra una pergola addossata o autoportante

Differenza tra vetro trasparente e extrachiaro

Idee per arredare un bordo piscina con le pergole autoportanti